Grandangolo Nuove tecnologie

La matematica pop di redooc.com

matematica_school-apple
Chiara Burberi
Scritto da Chiara Burberi
Redooc.com è la “Palestra della Matematica più grande d’Italia“, dove ragazze e ragazzi delle scuole secondarie ripassano, studiano, si esercitano guardando video e facendo esercizi cumulando punti ed entrando in classifica, come in un grande gioco online.

Viene utilizzata a scuola, come sostituto o integrazione al libro di testo e a casa, come sostituto o integrazione delle ripetizioni private.

L’obiettivo di redooc.com è far diventare la matematica pop, popolare.

Utilizziamo il linguaggio dei ragazzi – video, giochi, smartphone – per convincerli che “nessuno nasce negato per la matematica” e che la matematica in fondo è come uno sport, alla portata di tutti, in cui conta l’allenamento, la passione, l’allenatore e anche i compagni di squadra: “più ti alleni, più sudi, più ti diverti”.

Redooc.com attualmente offre i contenuti di matematica della Scuola Secondaria di primo e secondomatematica_doodle grado, divisi tra aritmetica e algebra, geometria, dati e previsioni, relazioni e funzioni secondo le Indicazioni Nazionali. Sono online anche i primi capitoli di Economia e Finanza e a breve Fisica, Scienze, coding…

I contenuti online – propri di Editori terzi – sono divisi tra teoria, spiegata in brevi video lezioni, scritte e narrate e esercizi interattivi, tutti spiegati, proposti in domande a risposta multipla, in 3 livelli di difficoltà, con 2 tentativi per ogni domanda. Inoltre, il profilo utente mostra il dettaglio di tutte le attività svolte con i risultati e il punteggio raggiunto.
I contenuti e le funzionalità vengono costantemente ampliati e aggiornati sulla base dei feedback degli utenti.

La matematica è avvolta da miti secolari, tutti da sfatare: deve essere formale, è solo per talenti naturali, matematica_stemè solo per uomini. In particolare quest’ultimo è un grave freno non solo alla crescita individuale, ma anche alla crescita della società.

Credo molto nell’importanza dell’esempio per le giovani donne: l’anno scorso ho lanciato una serie di interviste a donne che hanno raccontato il loro rapporto con le materie STEM nella loro esperienza a scuola e nel lavoro. Abbiamo anche intervistato molte donne del passato, vere leader nel campo STEM: Ipazia, Maria Gaetana Agnesi, Ada Lovelace, Maria Montessori, Rita Levi Montalcini, Margherita Hack,… delle “interviste impossibili” piene di fascino, per scoprire e riscoprire grandi personalità, oltre che grandi intelligenze.

Sempre pensando alle donne, in questo caso nel loro ruolo di mamme interessate all’educazione dei figli, ho lanciato il progetto #mammacheconta, che ha l’obiettivo di supportarle con guide, corsi e laboratori ad hoc per “fare la pace con la matematica”.

Buon allenamento con Redooc!

Autore

Chiara Burberi

Chiara Burberi

Nata, cresciuta e maleducata a Milano dal 1967.
Ognuno conosce una Chiara diversa. Oggi Presidente di redooc.com, la piattaforma online di education dedicata alle materie STEM (Science, Technology, Engineering, Mathematics), che ripensa il modo di imparare (e insegnare) le materie scientifiche, a partire dalla matematica.

Scrivi un commento